AJLA DEL PONTE VOLA EMMA LA SEGUE

Mostruoso record ticinese per la nostra Ajla Del Ponte nei 60m dei CS2019 indoor di St.Gallo. 7,17 questo tempo batte adirittura il record assoluto italiano risalente al 1983 di Marisa Masullo di 7,19. A vincere è stata una mostruosa Mujinga Kambundji, che ha pareggiato la miglior prestazione mondiale dell’anno della polacca Ewa Swoboda con 7,08, dopo una semifinale corsa in 7.18. Ma la vera sorpresa l’ha fatta la nostra Ajla Del Ponte, appunto, piazzandosi al secondo posto con 7.17, primato personale e ticinese. Ajla aveva corso in 7.24 l’anno scorso a Macolin suo primato personale. Era la terza volta che correva sotto i 7.30 ma ha anche corso 7 volte tra i 7.33 e i 7.30. In finale Lea Sprunger quarta con il suo personale di 7.32.
Emma Piffaretti si é guadagnata la medaglia d’argento con il lungo saltando 6m. Fantastica Emma sempre più performante. Non da ultimo un ottimo sesto posto di Nicolas Lazaro nel alto con 1.85. Nella seconda giornata la finale B di Emma nei 200m ha consegnato un nuovo primato Junior ticinese con 24,50 migliorando il primato appartenuto ad Ajla di 21centesimi. Peccato che il risultato sia stato conquistato nella finale B altrimenti sarebbe valso il bronzo.

Scroll to top